Curiosità - il programma

Curiosità - il programma

All'inizio di ogni puntata i concorrenti fanno un "giuramento" di accettare il verdetto del pubblico, e il pubblico a sua volta "giura" di manifestare il suo genuino apprezzamento solo alla fine dell'esibizione.

Ad ogni ingresso di un concorrente c'è un jazz jingle allegro e spensierato, differente a secondo se il concorrente è uomo o donna.

All'uscita il brano musicale differisce solo nella nota finale in funzione dell'esito dell'esibizione: in caso di cattiva prova da parte del concorrente il jingle termina con una nota lunga molto bassa di trombone con uno stacco acuto e "secco".

In tutte le serie c'è il semaforo stradale che indica il momento del verdetto del pubblico: rosso (silenzio), arancione (prepararsi) e verde (applaudire o fischiare).
Quando un concorrente viene giudicato negativamente e in modo "pesante" si sentono in studio suoni di cani che abbaiano, sirene di ambulanza e ragli di asino. Questi suoni però non interferiscono con il giudizio del pubblico.
Quando un concorrente invece è molto apprezzato si sente il suono delle campane.

Anche il pubblico da casa interviene in un momento determinato del programma.
Nel gioco del mimo telefonico, per esempio, indovinando una canzone mimata a voce da uno tra il pubblico scelto a caso da Corrado.
Con il passare delle edizioni sono cambiati anche i giochi telefonici.

Ad ogni puntata viene scelta una signora "Valletta del Pubblico" che aiuta il presentatore nella puntata, accompagnando l'entrata dei concorrenti e anche la presentazione dei dilettanti.